A Milano AutoClassica

da | Nov 15, 2022 | Motori | 0 commenti

Tutto il meglio del motorismo storico ospitato nell’Area incontri ACI Storico del Padiglione 7 e allo stand ASI Automotoclub Storico Italiano del Padiglione 6

Mostre, dibattiti, confronti, presentazione di gare, finali di Trofei, premiazioni e inediti momenti live : celebrazione dei 75 anni della Ferrari anche in tributo a Mauro Forghieri e Nicola Materazzi e  nell’anno del 50° anniversario di attività della Dallara Automobili da competizione, grande attesa per la partecipazione in fiera dell’Ing. Giampaolo Dallara. 

Come da tradizione, anche la dodicesima edizione di Milano AutoClassica, in calendario dal 18 al 20 novembre prossimi, sarà occasione di confronto grazie ad un ricco calendario di incontri ed eventi organizzati dalle Federazioni di riferimento, il cui calendario sta definendosi in questi giorni.

L’area Incontri ACI Storico nel padiglione 7 ospiterà conferenze, incontri, seminari e presentazioni di libri di settore, a partire dalla giornata inaugurale. Venerdì 18 novembre, infatti, dopo il taglio del nastro a cura delle autorità, il “tributo di Abarth Classiche ai 100 anni del Circuito di Monza” aprirà le danze dell’agorà di ACI Storico con un interessante confronto cui parteciperanno Angelo Sticchi Damiani- Presidente ACI, Roberto Giolito – Head of Stellantis Heritage, Alessandro Ravera – Heritage Special Vehicle Operations Manager e Giuseppe Redaelli – Presidente dell’Autodromo Nazionale di Monza. La presentazione del libro ”Granturismo & Monza” di Ugo Vincenzi (prodotto dalla Giorgio Nada Editore) prevede l’intervento di Geronimo La Russa  – Presidente Automobile Club Milano, autore della prefazione e dell’editore Stefano Nada. A seguire la presentazione del volume di Adolfo Orsi e Raffaele Gazzi dal titolo “CLASSIC CAR AUCTION YEARBOOK 2021-2022”, la più autorevole pubblicazione sul mercato internazionale delle aste. Nel pomeriggio Maurizio Cavezzali – Presidente Equipe Grand Prix, Geronimo La Russa e Gianpaolo Sacchini – CEO Equipe Grand Prix sveleranno al pubblico di appassionati i dettagli in anteprima della Coppa Milano-Sanremo 2023, un’edizione che si preannuncia densa di novità. Moderatore degli incontri che si terranno all’Arena ACI Storico sarà il giornalista Marco Di Pietro.

Tra gli appuntamenti a calendario nella giornata di sabato 19 novembre, la presentazione del libro “Riva Aquarama. I 60 anni dell’icona del design italiano”, considerata la Rolls-Royce del mare: per la prima volta nella storia di Milano AutoClassica vengono esposte straordinarie imbarcazioni Riva, proprio nell’anno delle celebrazioni dei 180 anni del brand. Tra gli oratori, Riccardo Sassoli – Responsabile Riva Brand Experience, e il giornalista Gianpaolo Sacchini che avrà il compito di moderatore. Seguirà la celebrazione dei 40 anni della Scuderia del Portello e la presentazione di due libri inediti dedicati rispettivamente a “Lancia Stratos Gruppo 5, Turbo e Silhouette” e ad “Alfa Romeo GTV e Spider” (Serie 916). Alle ore 13.30 un originale momento di confronto con MilanoNightRunners sulla “passione per l’auto da collezione secondo la Z generation”.
Nel pomeriggio, dopo un interessante dibattito confronto sul mercato dell’auto da collezione nel 2022 e le prospettive per il 2023, a cura di Ruoteclassiche con ospiti Carlotta Mancini – The Market by Bonhams, David Giudici – Direttore Ruoteclassiche, Daniele Turrisi – esperto di mercato internazionale e Davide De Giorgi – Girardo & Co, grandissima attesa per il ritorno in fiera dell’iconico Ing. Giampaolo Dallara nell’imperdibile incontro delle ore 15.00 dal titolo “50 anni di Dallara Automobili… e i prossimi 50? Il futuro dell’auto sportiva, tra BEV ed e-fuel, in attesa del 2035” che ospiterà, oltre all’ottuagenario ma ancora super-operativo fondatore dell’azienda della Motor Valley, Carlo Di Giusto – Vice Direttore di Ruoteclassiche, Tomaso Trussardi – Imprenditore e appassionato d’auto, e un rappresentante di Bosch.

Domenica 20 novembre, Antonio Turitto – Coordinatore Club ACI Storico e Marco Angrisani – Marketing & Eventi ACI Sport illustreranno “Ruote nella Storia” – 2022: un anno appassionatamente e le anteprime del 2023” cui seguirà l’arrivo a Milano AutoClassica del “Raduno in Fiera 2022” del Milano Historic Cars Club & Youngtimer Club Milano. Dalle 13.45, il collegamento Live per la diretta dell’ultimo Gran Premio di Formula 1 del 2022 ad Abu Dhabi.

Anche ASI, l’Automotoclub Storico Italiano, torna a Milano AutoClassica, quest’anno nell’inedito spazio dedicato all’ASI Village nel padiglione 6. Grande attenzione sarà dedicata alla celebrazione dei 75 anni della Ferrari attraverso l’esposizione intitolata “Cavallini da sogno”, in omaggio alle più iconiche granturismo Ferrari a 12 cilindri, dalla 250 GT del 1963 alla 456 GT del 1994, senza dimenticare le suggestive 275 GTB, 365 GT 2+2 e Daytona. La tematica vuole anche rendere tributo a Mauro Forghieri e Nicola Materazzi, due geni dell’automobilismo italiano, scomparsi recentemente. Un’altra importante rassegna  è dedicata ai 50 anni della Fiat X1/9 esponendo alcuni rari prototipi della Collezione ASI Bertone come la concept Runabout del 1969, musa ispiratrice della X1/9, premiata l’estate scorsa al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach e gli esemplari unici di X1/9 “Allungata” (1981), “Spider” (1987) e “Superlight” (1988).

Tra gli appuntamenti più importanti a calendario, venerdì 18 novembre, la presentazione ASI del Circuito Tricolore 2023  e del libro ASI “1948: come si disegnò la leggenda” a cura della Commissione Asi Cultura con l’intervento di Massimo Grandi. 

Sabato 19 novembre alle ore 11.00 il Presidente Asi Alberto Scuro inaugurerà ufficialmente l’ASI Village ed alle ore 12.00 avverrà l’incontro dedicato ai “50 anni Fiat X1/9: la piccola granturismo”con gli interventi di  Lorenzo Morello – Comm.ASI Cultura, Gian Beppe Panicco, Mike Robinson – designer, Francesco Cosentino e Renato Guida – Club Nazionale X1/9. Nel pomeriggio spazio alle Premiazioni di ASI Giovani “Da Salò a Le Havre: 3800 km sulla Gilera del ‘38“. A seguire la presentazione della ricerca ASI in collaborazione con l’Isti tuto Superiore di Sanità dal titolo I veicoli storici sono beni culturali sostenibili“ e l’omaggio a Mauro Forghieri e Nicola Materazzi: i geni del motorismo italiano“.

Domenica 20 novembre un interessante incontro sulla “modernità del linguaggio Jaguar” animerà il confronto tra Mike Robinson –  designer, Marco Makaus – storico e autore, Massimo Porta – Presidente Jaguar Club Italia e Stefano Bendandi – Commissione Tecnica ASI.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Viaggio nel lusso autentico: The Begin Hotels lancia la campagna “Undress” dalle Grandi Stazioni

Viaggio nel lusso autentico: The Begin Hotels lancia la campagna “Undress” dalle Grandi Stazioni

La collezione di boutique hotel, The Begin Hotels, ha inaugurato la sua nuova campagna di comunicazione, “Undress”, partendo dalle Grandi Stazioni Italiane di Roma Termini e Milano Centrale. La collezione, che oggi conta sette strutture distribuite da Nord a Sud Italia, mira a promuovere il lusso dell’essenziale e la bellezza autentica dei territori meno conosciuti del nostro paese.

Identity Style