I migliori ristoranti degli hotel Barceló in Spagna premiati con le Stelle MICHELIN 

da | Dic 12, 2022 | Food&Drink | 0 commenti

Barceló Hotel Group protagonista al gala della nuova Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023: 3 nuove Stelle MICHELIN e 2 Stelle rinnovate nei suoi ristoranti delle Isole Canarie.  

La catena alberghiera Barceló Hotel Group è stata una delle protagoniste del gala della nuova Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023, lo scorso 22 novembre presso il Palazzo dei Congressi di Toledo. La catena alberghiera è stata premiata con 3 nuove stelle MICHELIN nei suoi ristoranti di Granada e Tenerife e ha rinnovato le 2 Stelle in due dei suoi resort delle Isole Canarie, diventando così la realtà con il maggior numero di Stelle MICHELIN nell’arcipelago spagnolo. 

Il Royal Hideaway Corales Resort 5* GL di Tenerife ottiene 2 riconoscimenti: il ristorante dei fratelli Padrón “El Rincón de Juan Carlos” ottiene la seconda Stella, mentre, il ristorante Nikkei “San Hô” riceve la sua prima Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023. 

A Gran Canaria invece, il ristorante “Poemas by Hermanos Padrón” dell’hotel Royal Hideaway Santa Catalina 5* GL rinnova la Stella ricevuta lo scorso anno e, infine, il ristorante “La Finca” dell’hotel Royal Hideaway La Bobadilla 5* GL si aggiudica la prima Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023, della provincia di Granada. 

Con questi riconoscimenti Barceló Hotel Group conferma l’impegno dell’azienda nei confronti della nuova cucina canaria, della sua qualità e dell’accurata selezione dei prodotti.

Royal Hideaway Corales Resort 5* GL, Costa Adeje, Tenerife

Il Royal Hideaway Corales Resort 5* GL, situato nel sud di Tenerife e premiato con 3 Stelle nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023, ha dimostrato così il suo impegno nel posizionarsi come uno dei migliori hotel gastronomici della Spagna. I due ristorante stellati sono El Rincón de Juan Carlos San Hô.

El Rincón de Juan Carlos, 2 Stelle nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023.

Arte e avanguardia gastronomica si fondono nelle cucine di Juan Carlos, facendo diventare il suo ristorante un punto di riferimento culinario sull’isola. Ciò accade grazie a una proposta originale basata su una cucina d’autore che esalta i prodotti locali, ma con un’influenza di sapori internazionali. “Ci piace utilizzare i prodotti migliori e, se sono locali, tanto meglio, anche se non ci priviamo di nessun prodotto globale, cercando sempre l’eccellenza”, affermano gli chef Juan Carlos e Jonathan Padrón.

San Hô, 1 Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023.

La proposta del ristorante San Hô rappresenta l’eccellenza nell’incrocio delle culture peruviana e giapponese con un forte accento canario. Una combinazione unica sull’isola di Tenerife, guidata dal duo di chef formato da Adrián Bosch, nominato Miglior Chef Assoluto delle Isole Canarie 2012, ed Eduardo Domínguez, Miglior Chef Assoluto delle Isole Canarie 2016. Il loro menu si basa sui segreti della cucina Nikkei, termine che si riferisce agli emigranti giapponesi presenti in Perù e che descrive la fusione delle cucine e delle tecniche culinarie di questi due Paesi.

Santa Catalina, Hotel Royal Hideaway 5* GL, Las Palmas de Gran Canaria

Santa Catalina Hotel Royal Hideway 5* GL, storico hotel del Gruppo Barceló situato nella capitale di Gran Canaria, ospita il ristorante Poemas by Hermanos Padrón, che anche quest’anno rinnova la sua Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023. 

Poemas by Hermanos Padrón, 1 Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023.

Poemas by Hermanos Padrón è il primo e unico locale con 1 Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023 a Las Palmas de Gran Canaria, ed è caratterizzato da una personalità inconfondibile che evoca la natura e l’arte, con influenze di sapori e consistenze internazionali. Al Poemas by Hermanos Padrón, con i fratelli Padrón al timone e lo chef Icíar Pérez come capo cuoco, i clienti possono vivere un’esperienza gastronomica coinvolgente attraverso un menu degustazione o piatti à la carte, rendendo la visita al ristorante un viaggio di sapori da ricordare.

La Bobadilla, Hotel Royal Hideaway 5* GL, Loja, Granada

La Bobadilla, un Royal Hideaway Hotel in cui le tradizioni andaluse regalano ai visitatori un’esperienza di puro lusso nei pressi della Sierra di Loja, tra Granada e la Costa del Sol, ospita il ristorante La Finca, che proprio quest’anno ha ottenuto la sua prima Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023.

La Finca, prima Stella nella Guida MICHELIN Spagna e Portogallo 2023.

Il ristorante La Finca offre ai propri ospiti un percorso attraverso le province di Malaga e Granada sotto la guida dello chef Pablo Gonzalez, già premiato nel suo ristorante La Cabaña, a Murcia. La sua visione, con una filosofia locale e raffinata, viene eseguita dallo chef Fernando Arjona e dal maître Saturnino Burgueño. La Finca mira a sorprendere con un menu a base di prodotti locali, in cui i protagonisti sono l’olio extravergine d’oliva (EVOO) e l’eccellente caviale Riofrío, una prelibatezza della zona della Sierra de Loja.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

Il mondo dell’hôtellerie di lusso ha avuto il suo momento di gloria con le straordinarie edizioni del The Glamour Hotel Event 2024, svoltesi in due serate indimenticabili a Milano e Roma. Questo evento, che si riconferma anno dopo anno come un appuntamento imperdibile per i top player dell’ospitalità, ha saputo unire il meglio del settore in un’atmosfera rilassata e raffinata, dove si sono intrecciati sorrisi, chiacchiere, grandi idee, progetti, musica e buon cibo.

Identity Style