Giornata del Cane, da Vueling 5 consigli per viaggi con amici a 4 zampe

da | Ago 21, 2023 | Italpress news

MILANO (ITALPRESS) – Il 26 agosto si celebra la Giornata Mondiale del Cane: intelligente, sensibile, affettuoso, piccolo o grande, a pelo lungo o corto, in questa data si celebrano proprio tutti.
Introdotta nel 2004 per promuovere le adozioni, questa giornata mondiale fu ideata dall’addestratrice cinofila americana Colleen Paige, che volle ricordare il giorno in cui i suoi genitori adottarono il cane di famiglia.
Per l’occasione Vueling, parte del gruppo IAG, ha stilato una lista dei 5 consigli da seguire per chi non vuole separarsi dal proprio amico più fedele mai, neanche in volo.
“Vueling è una delle poche compagnie low-cost pet-friendly che consente ai suoi passeggeri di viaggiare accompagnati su tutte le rotte europee (escluse quelle da e per il Regno Unito e l’Irlanda), nei voli diretti e in quelli in connessione attraverso l’hub di Barcellona-El Prat, con il massimo del comfort”, si legge in una nota.

1. Specie e taglia: chi può volare
Non solo cani: a bordo sono ammessi anche altri animali di piccola taglia come gatti, uccelli (esclusi rapaci) e tartarughe. E’ consentito il trasporto di un solo animale per passeggero.
Per quanto riguarda i cani, è fondamentale farli viaggiare in un trasportino omologato (45 x 39 x 21 cm) che abbia delle aperture per il passaggio dell’aria, per un peso complessivo massimo di 8 kg, accessori inclusi, per le prenotazioni effettuate dal 20 giugno 2023 in poi. Le stesse considerazioni valgono per gli altri animali che dovrano essere trasportati nella loro gabbieta.
Naturalmente, Vueling permette sempre ai cani da assistenza di accedere alla cabina.

2. Documenti e condizioni: cosa serve per volare
Oltre al biglietto e al microchip, è necessario essere muniti del passaporto che attesti la storia vaccinale, compreso quello anti-rabbia effettuato almeno 21 giorni prima del volo.
Viaggiare con i cani da assistenza richiede l’indicazione in fase di prenotazione, selezionando l’opzione Passeggero con necessità speciali. Possono viaggiare dai 3 mesi di età in poi con tatuaggio o microchip, a condizione che abbiano l’attestazione dell’addestramento come cane da assistenza o guida, oltre al certificato delle vaccinazioni e, per i voli internazionali, il passaporto.
In ogni caso, Vueling consiglia sempre di controllare le condizioni specifiche per il trasporto degli animali nella destinazione scelta.

3. Prenotazione e tariffe: in preparazione per il volo
All’atto della prenotazione il padrone dovrà segnalare la presenza del proprio amico a quattro zampe, scegliendo la tariffa “Basic” e acquistando il servizio da scegliere nella sezione Personalizza il tuo volo.
Una volta all’aeroporto, ci si dovrà recare al banco accettazione con la documentazione richiesta per ricevere sia l’assegnazione di un posto confortevole sia la carta d’imbarco.
Importanti anche gli effetti personali del proprio cane, da trasportare nel bagaglio a mano o nel trasportino: dal cibo alla ciotola d’acqua, dalle copertine ai giochi, affinchè il volo sia quanto più confortevole possibile.

4. Assicurazione: come proteggersi prima del volo
Per i proprietari più scrupolosi e attenti, immancabile è un occhio alle polizze assicurative che consentano un viaggio sereno.
Tra queste, si possono includere le eventuali spese sostenute all’estero e le spese di ricerca in caso di perdita o smarrimento durante il viaggio.

5. Controlli e decollo: finalmente pronti per volare
Biglietti acquistati, documentazione pronta, assicurazione stipulata: è tutto pronto per affrontare la piccola grande avventura del volo in aereo.
Momento controlli di sicurezza: il cane passerà dal metal detector assieme al padrone, mentre il trasportino dovrà essere scansionato come il resto dei bagagli insieme al guinzaglio e al cibo.
Una volta a bordo dell’aereo, il cane troverà spazio nel suo traportino a terra sotto la poltrona di fronte al posto a sedere assegnato, assicurato tramite un’imbracatura di sicurezza prima e dopo il decollo e all’atterraggio. Per motivi di sicurezza, non potrà uscire fino allo sbarco.

– foto ufficio stampa Vueling –

(ITALPRESS).

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

Viaggio nel lusso autentico: The Begin Hotels lancia la campagna “Undress” dalle Grandi Stazioni

Viaggio nel lusso autentico: The Begin Hotels lancia la campagna “Undress” dalle Grandi Stazioni

La collezione di boutique hotel, The Begin Hotels, ha inaugurato la sua nuova campagna di comunicazione, “Undress”, partendo dalle Grandi Stazioni Italiane di Roma Termini e Milano Centrale. La collezione, che oggi conta sette strutture distribuite da Nord a Sud Italia, mira a promuovere il lusso dell’essenziale e la bellezza autentica dei territori meno conosciuti del nostro paese.

Identity Style