Halloween a Venezia allo skyline Rooftop Bar dell’Hilton Molino Stucky Venice.

Venezia, città intrisa di fascino e mistero, è famosa per le sue atmosfere uniche e i paesaggi da fiaba. E quale luogo migliore, dunque, per festeggiare Halloween se non l’Hotel Hilton Molino Stucky, situato strategicamente sulle sponde della Giudecca, l’isola più autentica della Laguna? 

Lo Skyline Rooftop Bar, famoso per la sua mixology e meta imprescindibile per gli aperitivi e i party più cool, e festeggia la notte più spaventosa dell’anno all’insegna del puro divertimento e del mistero, tra cocktail stregati e DJ set dai suoni spettrali con l’evento “Spooky Stucky.”

Musica dal vivo e DJ set per ballare fino a notte fonda, ammirando dall’alto le suggestive atmosfere di Venezia, la città del mistero per antonomasia. Allestimenti a tema, con tanto di teschi, ragnatele e altre amenità di Halloween faranno da cornice ai cocktail stregati creati per l’occasione dal Bar Manager Sebastiano Scarpa: Zuppa di Rospo e Croco. 

Il cocktail Zuppa Di Rospo si ispira con ironia alla famosa pozione preparata dalle streghe per controllare il tempo atmosferico, e nella versione di Sebastiano Scarpa la magica pozione non è altro che sidro analcolico al kiwi e mele gialli chiarificati e birra analcolica. 

Croco, invece, fa riferimento alla mitologia, che narra che Mercurio, sbagliando un lancio del disco, colpì a morte l’amico Croco e che dal suo sangue nacque il fiore omonimo dai pistilli rossi da cui viene raccolto lo zafferano. Questa spezia è la protagonista indiscussa del cocktail Croco, preparato miscelando vodka aromatizzata allo zafferano e liquore al caffè e vaniglia e poi concluso con una spuma di bombardino allo zafferano e guarnizione dei suoi pistilli freschi. Unendo così la cremosità del bombardino e le note intense del black russian, si dà vita a un delizioso drink cremoso. 

Non solo, “Spooky Stucky” sarà l’occasione per scoprire anche in anteprima una limited edition cocktail list, dedicata al gin giapponese Ki No Bi – Kyoto Dry Gin.

Spazio anche alla creatività degli ospiti: un travestimento a tema non è obbligatorio, ma sicuramente gradito, per contribuire alla perfetta riuscita di questo evento “spettrale”! 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

The White Rose and MDW

The White Rose and MDW

The White Rose venerdì 19 aprile in occasione del fuori salone della MDW, ha aperto le porte a un nuovo progetto, la scoperta delle più belle corti di Milano iniziando della prestigiosa ed elegante Corte di Viale di porta Vercellina con un evento assolutamente...

Identity Style