Lunghi applausi alla 18ª edizione di Fashion Art and More International Luxury Event

da | Mar 5, 2024 | Eventi&Cultura, Moda

Grande successo per la 18ª edizione di Fashion Art and More International Luxury Event.

I professionisti del mondo fashion ed i giornalisti che gremivano la sala dell’Hotel Principe di Savoia il 25 febbraio hanno potuto applaudire le creazioni dei brand internazionali ed italiani selezionati per loccasione dalla brand manager Sabrina Spinelli (Wellness for You Fashion).

Le modelle con molta professionalità hanno suscitato brividi ed emozioni nel pubblico, che, grazie a loro, ha potuto immedesimarsi con indosso quegli abiti da sogno protagonisti sulla passerella.

La sfilata ha offerto emozioni daltri tempi consentendo di vedere abiti in grado di far sentire speciale ogni donna, esaltandone la personalità. Creazioni esclusive di alta moda, abiti da sposa emozionanti mantenendo tradizione e modernità. Si sono viste influenze di mondi più lontani, collezioni Made in Italy con ispirazione orientale, lavorazioni attente alla sostenibilità e alla natura, gioielli realizzati secondo antiche tecniche artigianali dei secoli passati. Lesaltazione della creatività femminile, disegnata da donne per altre donne.

Emozioni street Urban invece dal brand Veronese BnGRS passione e manifattura calzaturiera fatta completamente a mano, a loro il compito di completare le proposte con le loro opere in Pelle e materiali.

Tutto è pensato per una donna elegante, attenta a preservare la propria bellezza con prodotti naturali per il viso e i capelli, grazie allo sponsor Aroma-Zone che ha deliziato gli ospiti con un gift pensato al wellness personale.

Fashion Art and More International Luxury Event ha offerto la possibilità di vivere momenti piacevoli e applaudire le particolarità dei diversi brand che hanno sfilato.

Abiti unici con ricami esclusivi sono proposti da Alethea Sposa, brand indonesiano che propone, fra i 10 modelli portati in passerella, schiene nude e strascichi preziosi: i colori, come il rosso, il blu ed il beige sono arricchiti con ricami dorati, permettendo ad ogni sposa di sentirsi ancora più speciale.

I ricami e le applicazioni caratterizzano i capi della collezione 2024 di SoMé, ispirato chiaramente dalla ricca cultura saudita: partendo da abiti dai colori vivaci movimentati da micro-ricami molto particolari, si arriva a capi dalle tonalità più scure, anchessi resi unici da applicazioni preziose.

Filati preziosi, come il cashmere, caratterizzano invece la maglieria disegnata da Nedda Scala per la collezione Mc Home, con tonalità classiche (nero, grigio e beige), con qualche incursione nella palette dei colori più vivaci.

Risultato di alta artigianalità dimostrano come anche una giacca, un abito lungo, un capo di maglia possano essere perfetti in un’occasione elegante.

Lo stile italiano e la ricerca dei tessuti dallOriente caratterizzano invece la collezione Zenobia Luxury:

si tratta capi versatili, perfetti per ricevere gli amici per una tranquilla serata in casa o semplicemente per sentirsi speciali in ogni occasione, come hanno dimostrato le modelle sfilando a piedi nudi.

Il richiamo alla bellezza della natura è il punto forte della collezione di abiti da sposa Couture firmata da Raimonda Casale per la nuova stagione. Quella di Casale é una sposa che veste di beige, ma anche di nero e rosa e che sceglie, perché no, una tuta bianca arricchita di particolari neri, conscia di non passare inosservata.

Il digitale interviene nella progettazione delle collezioni Flavia Pinello, consentendo di correggere la vestibilità e rifinire i dettagli, abbattendo sprechi e rifiuti. A volte è un blazer blu che rivela un abito corto, altre volte abiti con tessuti in organza impreziositi da lavorazioni fatte a mano tipiche della tradizione siciliana.

Grandi protagonisti i gioielli del brand Ahura, pezzi unici in bronzo e pietre naturali: sfilano poggiati su abiti neri che ne esaltano la luminosità e la silhouette.

Collier, orecchini, bracciali sono le creazioni di Matilde Manfredi, designer del brand, che ama definirsi unartigiana italiana, ma che riesce a trasmettere allo spettatore influenze provenienti da tutto il mondo. Ispirata allincontro tra la tradizione algerina e la contemporaneità è la collezione Minyara Luxury con giacchini dai colori vivaci, capi cropped illuminati da ricami preziosi e kaftani preziosi, resi ancora più unici da minuziosi ricami ed applicazioni hand-made.

Le scarpe firmate BnGRS in pelli naturali colorate a mano e suole leggerissime in EVA (per una qualità che dura nel tempo), rendono prezioso anche il mondo dellaccessorio: si tratta di boots alti alla caviglia, stringati, colorati, in pellami morbidi che parlano di allegria ma anche di comodità. Altri modelli sono per un uomo che si diverte a indossare scarpe bicolor, dal design accattivante.

Non solo pellicce, ma giacche e cappotti realizzati con capelli naturali, nelle tonalità naturali del nero, marrone e beige:

questa è la moda sostenibile di Nelya Meister Switzerland.

La stilista ha scelto questo materiale per tutelare lambiente e gli animali (compreso il suo adorato cagnolino che porta in braccio durante il défilé finale). Per rendere la luxury experience ancora più unica e speciale ci pensa Aroma-Zone con i suoi prodotti 100% naturali per la cura e la bellezza di pelle e capelli.

Tra questi, il siero allacido ialuronico al 3,5%.

L’appuntamento a settembre sarà durante la fashion week woman, per applaudire le proposte di Sabrina

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

ViVi e Italian Chef Academy: un’esperienza gastronomica unica a ViVi – Le Serre a Roma

ViVi e Italian Chef Academy: un’esperienza gastronomica unica a ViVi – Le Serre a Roma

Il connubio tra eccellenza culinaria e formazione professionale raggiunge nuove vette con un programma straordinario a Roma presso ViVi – Le Serre. Il rinomato brand Food & Lifestyle fondato da Daniela Gazzini e Cristina Cattaneo, e dell’Italian Chef Academy, un’Accademia di Alta Formazione e Specializzazione Professionale nel campo della ristorazione e dell’alta cucina. Insieme, hanno creato un programma culinario innovativo che promette di deliziare i palati più esigenti e di formare i futuri talenti della gastronomia.

Identity Style