Anna Trattoria Moderna: il glamour incontra un viaggio gastronomico tra tradizione e creatività

da | Mar 18, 2024 | Food&Drink | 0 commenti

Roma– Immersa nell’atmosfera vibrante della zona Tiburtina, un luogo glamour sfugge alle guide gastronomiche tradizionali, aspettando di essere scoperto: “Anna Trattoria Moderna“. Questo gioiello culinario è un segreto ben custodito che vive di passaparola e richiede prenotazioni anticipate. Situata in una via laterale, la trattoria si presenta con vetrate che si affacciano sulla strada, illuminando i tavolini all’interno in un’atmosfera di piena trasparenza con luci d’atmosfera, legno ovunque e tavoli separati da aste verticali. Senza tovaglia, l’ambiente ricorda un’osteria moderna, raffinata, un luogo dove la cucina è protagonista.

Ma cosa rende questa trattoria così speciale? Scopriamolo insieme.

L’incontro di due nonne: Anna e Anna

All’ingresso, una dedica affettuosa alle nonne: entrambe si chiamano Anna. Entrambe accomunate dalla passione per la cucina ma opposte come il giorno e la notte. La prima, discendente di Achille Lauri, un illustre studioso della Treccani, cresciuta nel bon ton di una famiglia benestante. La seconda, di diverso lignaggio, è legata alla tradizione della provincia italiana, meno impostata, che “faceva i mercati” e sa che a casa non possono mai mancare la salsiccia, il guanciale e il prosciutto.

Il risultato di questo incrocio di tradizioni è incarnato nel talento culinario del nipote, Gianfranco Cancelli, lo chef 29enne, nato a Sora nella Ciociaria profonda ma cresciuto professionalmente tra le vie sofisticate di Milano. Ha abbandonato la sicurezza di una carriera in banca per inseguire la sua vera passione, la cucina. I suoi viaggi, che spaziano da Tokyo a Tunisi, da Londra a Capri e fino in Russia, contribuiscono alla diversità e all’originalità dei suoi piatti. Il suo menu è la sintesi di queste due facce della sua vita, dove la tradizione incontra la creatività.

Il Menu: un viaggio sensoriale

Il menu, con 7 antipasti, 6 primi e 6 secondi, offre un’esperienza gastronomica unica con piatti che riflettono l’ispirazione derivante dalle nonne.

Ecco alcuni piatti da non perdere:

Crocchette di bollito con salsa verde e rafano: Un antipasto che esplode di sapori. Le crocchette croccanti si sposano con la freschezza della salsa verde e la piccantezza del rafano.

Pan brioche al ciauscolo e caprino: Un connubio di dolcezza e sapore. Il ciauscolo, un salume tipico delle Marche, si fonde con il formaggio caprino su un soffice pan brioche.

Roastbeef con misticanza di campo e salsa al pepe verde: Un secondo piatto per i palati audaci. Il roastbeef, cucinato alla perfezione, si accompagna a una fresca misticanza di verdure e a una salsa al pepe verde.

Battuta di manzo in salsa tartara: Un classico rivisitato. La carne cruda, tagliata finemente, si unisce alla salsa tartara per un’esplosione di gusto.

Cannelloni al ragù classico e cenere di cipolla: I primi piatti sono un abbraccio di comfort. I cannelloni, ripieni di ragù e cipolla, sono gratinati al punto giusto.

Gnocchi di semolino alla pasta alla gricia: Una specialità rara e irresistibile. Gli gnocchi di semolino, conditi con guanciale e pecorino, sono un inno alla cucina tradizionale.

Anna Trattoria Moderna è un viaggio sensoriale che celebra le radici italiane e la passione per il cibo. Prenotate in anticipo e lasciatevi sorprendere dalla magia di questo non luogo di Roma. Buon appetito!

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

ViVi e Italian Chef Academy: un’esperienza gastronomica unica a ViVi – Le Serre a Roma

ViVi e Italian Chef Academy: un’esperienza gastronomica unica a ViVi – Le Serre a Roma

Il connubio tra eccellenza culinaria e formazione professionale raggiunge nuove vette con un programma straordinario a Roma presso ViVi – Le Serre. Il rinomato brand Food & Lifestyle fondato da Daniela Gazzini e Cristina Cattaneo, e dell’Italian Chef Academy, un’Accademia di Alta Formazione e Specializzazione Professionale nel campo della ristorazione e dell’alta cucina. Insieme, hanno creato un programma culinario innovativo che promette di deliziare i palati più esigenti e di formare i futuri talenti della gastronomia.

Identity Style