CHEF YANNICK ALLÉNO apre PAVYLLON LONDON al FOUR SEASONS HOTEL LONDON at PARK LANE agli inizi dell’estate 2023

da | Feb 12, 2023 | Food&Drink | 0 commenti

Yannick Alléno, tra i più importanti chef stellati al mondo, annuncia l’apertura del ristorante Pavyllon London all’interno del rinomato Four Seasons Hotel London at Park Lane, per gli inizi dell’estate 2023. Il nuovo ristorante porterà a Londra lo stile inconfondibile di Chef Yannick, offrendo una declinazione inglese dei suoi famosi piatti di ispirazione francese all’interno di uno degli indirizzi più prestigiosi di Mayfair.
 
A proposito di questa nuova importante apertura, Chef Yannick afferma: “È sempre stato un mio sogno poter collaborare con l’iconico brand Four Seasons e sono davvero entusiasta che ciò accadrà a Londra dove desideravo aprire da tempo. Insieme abbiamo dato vita a un concept che racchiude in sé lo stile di vita contemporaneo e dinamico della città e che sarà capace di attrarre residenti e turisti”.
 
Pavyllon London offrirà un approccio informale al lusso coniugando cucina raffinata in un ambiente moderno e accogliente. Il ristorante sarà un riflesso del consolidato amore dello Chef Yannick per Londra e della sua ferma convinzione che i ristoranti siano la colonna portante della scena sociale della città. Gli ospiti potranno degustare menù diversi, perfetti per ogni occasione, dai pranzi conviviali in famiglia alle cene tra amici. Un’esperienza di ristorazione dinamica che racchiude tutta la vivacità di Londra e la sua indole, oltre alla predisposizione per l’ospitalità che accomuna Chef Yannick e Four Seasons.
 
“Nel nostro ampio portfolio in continua crescita di quasi 600 ristoranti, Four Seasons offre in tutte le sue location concept innovativi e di alto livello che prendono vita grazie all’estro di cuochi creativi che condividono la nostra passione per l’eccellenza in cucina e un servizio di alto livello”, commenta Kimberly Grant, Global Head of Restaurants and Bars, Four Seasons“Siamo entusiasti che Chef Yannick abbia scelto Four Seasons come partner nella sua prima apertura a Londra. Insieme stiamo alzando l’asticella sempre più in alto, grazie a un concept che incarna il futuro del fine dining, il tutto accompagnato da un’accoglienza impareggiabile”.
 
Situato all’interno di Four Seasons Hotel London at Park Lane in uno spazio dal design innovativo, Pavyllon London sarà il punto di ritrovo ideale sia per i clienti abituali sia per i turisti. Cenare al bancone del ristorante sarà come avere un posto in prima fila a teatro. 
 
Lynn BrutmanRegional Vice President e General Manager di Four Seasons Hotel London at Park Lane afferma: “Da quando Four Seasons ha aperto il suo primo hotel in Europa qui a Londra, ci siamo impegnati nel creare esperienze eccezionali per tutti coloro che visitano la nostra storica proprietà. Con l’apertura di Pavyllon London, non vediamo l’ora di elevare ancora di più l’esperienza di ristorazione nel nostro hotel grazie ad uno spazio completamente ripensato, continuando a posizionarci come uno tra gli indirizzi preferiti a Londra sia tra i residenti che tra i visitatori”.
 
Il menù di Pavyllon London
Il menù del Pavyllon sarà in continua evoluzione e sarà testimone della creatività che contraddistingue la filosofia culinaria di Chef Yannick, capace di rendere avanguardistico ogni grande classico. I piatti affonderanno le proprie radici nella tradizione culinaria francese, nelle sue tecniche e gioveranno dell’influenza del Pavyllon Paris, a cui Chef Yannick aggiungerà il suo tocco, ovvero l’ispirazione che viene dai prodotti tipici inglesi per creare un’esperienza culinaria moderna.


I menù rifletteranno anche la profonda convinzione di Yannick secondo cui gli chef hanno la responsabilità di prendersi cura della salute dei propri ospiti. Nei suoi piatti tende a stravolgere le convinzioni classiche, riducendo la quantità di zuccheri, di grassi e di sale senza per questo intaccarne il gusto. Molti sono i pilastri che sostengono la sua filosofia, tra cui l’importanza delle salse, dell’estrazione, ovvero una tecnica ideata da lui nel 2013, così come della fermentazione.
 
Queste convinzioni si ritrovano nei piatti offerti al Pavyllon Paris, come: uovo perfetto, gelatina di prosciutto Parigi, crema Isigny, caviale Maison Prunier e ravioli di verdure con brodo dai sapori primaverili accompagnati da oli aromatici, accanto alla reinterpretazione di Chef Yannick di un classico della tradizione francese: soufflé di formaggio, cotto al vapore con il Comté e un’estrazione di sedano. Tra le portate principali: aiguillette di branzino con salsa di estrazione di sedano e il surf and turf del Pavyllon, aragosta blu e millefoglie di manzo wagyu con salsa choron e olio di sesamo tostato.
 
Anche l’offerta della carta dei vini è stata ideata con grande attenzione, grazie al supporto del sommelier Vincent Javaux e includerà etichette prestigiose provenienti dai migliori vigneti oltre a quelle provenienti da château di proprietà di famiglie illustri. Sarà disponibile anche un’ampia selezione di vini al bicchiere.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

Il mondo dell’hôtellerie di lusso ha avuto il suo momento di gloria con le straordinarie edizioni del The Glamour Hotel Event 2024, svoltesi in due serate indimenticabili a Milano e Roma. Questo evento, che si riconferma anno dopo anno come un appuntamento imperdibile per i top player dell’ospitalità, ha saputo unire il meglio del settore in un’atmosfera rilassata e raffinata, dove si sono intrecciati sorrisi, chiacchiere, grandi idee, progetti, musica e buon cibo.

Identity Style