Nove Stelle ad alta quota: il 19 gennaio riparte Gusto Montagna

da | Gen 15, 2024 | Food&Drink | 0 commenti

Da venerdì 19 gennaio a sabato 23 marzo il comprensorio di Prato Nevoso accoglierà la settima edizione di Gusto Montagna, una delle rassegne di alta cucina in alta quota più note di tutta Italia. Sette saranno le cene del palinsesto, nelle quali saranno protagonisti altrettanti affermati chef, per un totale di nove Stelle Michelin. Ad aprire la rassegna vi sarà l’enfant prodige delle Langhe Michelangelo Mammoliti, La Rei Natura by Michelangelo Mammoliti** (Serralunga d’Alba, CN), capace di bissare in quattro soli mesi dall’apertura del ristorante le 2 Stelle Michelin già ottenute nel 2020. A spartirsi le altre cene, vi saranno il passato e il futuro della cucina italiana. Il primo sarà rappresentato da Cristina Bowerman, Glass Hostaria* (Roma) e dai fratelli Enrico e Roberto Cerea, Da Vittorio*** (Brusaporto, BG), che, come l’anno scorso, avranno il compito di chiudere la rassegna con due date consecutive. Il futuro della cucina italiana risponde invece ai nomi di Davide Marzullo, Trattoria Contemporanea* (Lomazzo, CO), Enrico Marmo, Balzi Rossi* (Ventimiglia, IM) e Antonio Ziantoni, Zia Restaurant* (Roma).

La kermesse gastronomica, nata dall’idea di Gianluca Oliva e Luca De Filippi nel 2016, presenta al pubblico un’importante novità. Nell’edizione 2024, a ogni cena sarà abbinata una selezione di prodotti dei brand Bosque Gin, Whitley Neill Gin e Pierre Ferrand Cognac dal ricco catalogo di Compagnia dei Caraibi. Dietro al bancone si alterneranno durante le serate l’Advocacy Manager Francesco Pirineo e gli Spirits Educational Specialist dell’Azienda Patrick Piazza, Emanuele Russo e Domenico Dragone che accompagneranno gli ospiti con due cocktail: uno di benvenuto e uno in accompagnamento a un piatto del menu. Fin dalla prima edizione della rassegna, abbiamo avuto l’ambizione di creare un grande appuntamento a Prato Nevoso e anno dopo anno continuiamo a crescere sempre più” ha dichiarato Alberto Oliva, responsabile della Prato Nevoso spa. Anche quest’anno, Gusto Montagna racconterà l’Italia attraverso eccellenti ambasciatori del territorio: dai fratelli Cerea – ormai un must della rassegna – alle new entry Marmo, Ziantoni e Marzullo che, siamo sicuri, daranno nuova linfa all’evento. Abbiamo scelto di inaugurare una collaborazione con Compagnia dei Caraibi, per rendere l’esperienza gastronomica ancora più totalizzante”. Consolidata la collaborazione con l’agenzia di organizzazione eventi e comunicazione To Be iniziata lo scorso anno: Gusto Montagna è sinonimo di eccellenza e i nomi che compongono il palinsesto di quest’anno sono una conferma della linea tracciata dalla rassegna” ha affermato Edoardo Gatti, Co-owner & Communication director di To Be. “La scelta di abbracciare anche il mondo cocktail è sinonimo di come Gusto Montagna sia sempre stato al passo con i tempi. Sarà interessante vedere, quest’anno, come chef e bartender dialogheranno ad alta quota”.

I SEI APPUNTAMENTI

A gennaio, sarà il turno di Michelangelo Mammoliti, La Rei Natura by Michelangelo Mammoliti** (Serralunga d’Alba, CN). A febbraio, spazio a Davide Marzullo, Trattoria Contemporanea* (Lomazzo, CO), Enrico Marmo, Balzi Rossi* (Ventimiglia, IM) e Cristina Bowerman, Glass Hostaria* (Roma). Infine, a marzo, sarà la volta di Antonio Ziantoni, Zia Restaurant* (Roma) ed Enrico e Roberto Cerea, Da Vittorio*** (Brusaporto, BG). Nella scelta degli ospiti, Gusto Montagna conferma il proprio obiettivo: creare un polo del gusto che dal 19 gennaio al 23 marzo possa animare, con illustri ospiti provenienti da Piemonte, Liguria, Lombardia e Lazio, le quattro location della rassegna (Chalet Il Rosso, Baita Del Verde, Ski Grill e Osteria Le Stalle). All’estro dei bartender del team advocacy di Compagnia dei Caraibi -Francesco Pirineo, Patrick Piazza, Emanuele Russo e Domenico Dragone – sarà affidato un duplice compito. Da un lato dovranno valorizzare i prodotti di Pierre Ferrand CognacWhitley Neill Gin e Bosque Gin e, dall’altro, concepire un cocktail capace di dialogare, per contrasto o assonanza, con uno dei piatti del menu dello chef ospite. Se i prodotti di Pierre Ferrand Cognac saranno protagonisti in purezza, a conclusione delle serate del 16 febbraio, 22 e 23 marzo, negli altri appuntamenti saranno serviti neat gli amari e liquori di proprietà di Compagnia dei Caraibi Mandragola e Salvia & Limone.

LE CENE

• Venerdì 19 gennaio –> Michelangelo Mammoliti, La Rei Natura** (Serralunga d’Alba, CN)

Brand: Whitley Neill Gin
Location: Chalet Il Rosso (Prato Nevoso CN)

• Venerdì 2 febbraio –> Davide Marzullo, Trattoria Contemporanea* (Lomazzo, CO)

Brand: Bosque Gin
Location: Baita Del Verde (Prato Nevoso CN)

• Venerdì 16 febbraio –> Enrico Marmo, Balzi Rossi* (Ventimiglia, IM)

Brand: Pierre Ferrand Cognac Location: Ski Grill (Frabosa Sottana CN)

• Venerdì 23 febbraio –> Cristina Bowerman, Glass Hostaria* (Roma)

Brand: Whitley Neill Gin
Location: Osteria Le Stalle (Prato Nevoso CN)

• Venerdì 8 marzo –> Antonio Ziantoni, Zia Restaurant* (Roma)

Brand: Bosque Gin
Location: Chalet Il Rosso (Prato Nevoso CN)

• Venerdì 22 e sabato 23 marzo –> Enrico e Roberto Cerea, Da Vittorio*** (Brusaporto, BG)

Brand: Pierre Ferrand Cognac
Location: Chalet Il Rosso (Prato Nevoso CN)

Per prenotare: bookingpratonevoso.com/experience.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Enrico Marmo protagonista a Bangkok

Dal 19 al 23 settembre, lo chef Enrico Marmo, del ristorante 1 Stella Michelin Balzi Rossi di Ventimiglia (IM), sarà in Thailandia per partecipare alla 23° edizione del World Gourmet Festival Bangkok. La kermesse, che si terrà...

Il tè si beve anche nei cocktail

Il tè si beve anche nei cocktail

Sono lontani i tempi in cui il consumo del tè era relegato alla mattina o al pomeriggio, come per gli inglesi. Adesso, la bevanda ottenuta dall’infusione delle foglie di Camelia sinensis si beve in tutto l’arco della giornata. Da un’analisi Clipper su un campione...

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

The Glamour Hotel Event 2024: un salotto di lusso tra Milano e Roma

Il mondo dell’hôtellerie di lusso ha avuto il suo momento di gloria con le straordinarie edizioni del The Glamour Hotel Event 2024, svoltesi in due serate indimenticabili a Milano e Roma. Questo evento, che si riconferma anno dopo anno come un appuntamento imperdibile per i top player dell’ospitalità, ha saputo unire il meglio del settore in un’atmosfera rilassata e raffinata, dove si sono intrecciati sorrisi, chiacchiere, grandi idee, progetti, musica e buon cibo.

Identity Style